mercoledì 28 maggio 2014

Le donai una stella

 

KARMELO C. IRIBARRENIribarren

ROMANTICISMO

Dice che le donai una stella,
dice che accadde al porto,
una domenica sera,
quando cominciavamo a uscire insieme.
Io non ricordo niente, a dire il vero,
è passata mezza vita da allora. Però,
vallo a sapere! Tutto sommato, può
anche essere vero: vent’anni,
innamorato perso,
e senza un soldo in tasca…
Che cos’altro le potevo regalare?

.

Chi non si è identificato in questi versi? Chi non ha donato alla ragazza di turno una stella – magari Sirio, la più luminosa? Chi non si è lasciato andare all’ingenuità dei primi amori? Il consueto minimalismo di Karmelo C. Iribarren (San Sebastián, 1959) si lascia qui venare di romanticismo, indulge un momento alla dolcezza del ricordo, alla tenerezza di questa lontana memoria di ragazzo. Solo un momento, poi vira sulla abituale ironia.

 

Wish upon a star

CAOHIME-AISLING, “WISH UPON A STAR”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Oggigiorno ogni uomo, la cui statura morale e il cui valore intellettuale non siano di un pigmeo o di una persona rozza, ama, quando ama, di un amore romantico.
FERNANDO PESSOA, La divina irrealtà delle cose

3 commenti:

Paolo ha detto...

Si regalano prima stelle
e poi vite.
Ma merita, è nell'ordine.
Piango la mia stella morta.

Federica ha detto...

E' vero, mi viene in mente quando, da fidanzati, mio marito mi regalò una stella cometa, era agosto ed eravamo a Pella, Lago d'Orta... magico.
Federica

DR ha detto...

Paolo, mi commuovi.

Federica, romanticismo allo stato puro. Io più che una stella regalai un mazzo di oleandri, rubati da una cancellata...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...