martedì 11 marzo 2014

Un contrabbando

 

BARTOLO CATTAFIbartolo20cattafi

NIENTE

È questo che porti arrotolato
con cura, piegato
in quattro, alla rinfusa
sgualcito spiegazzato
ficcato ovunque
negli angoli più oscuri,
niente da dichiarare
niente
devi dire niente.
Il doganiere non ti capirebbe.
La memoria è sempre un contrabbando.

(da Spalle al muro. La poesia di Bartolo Cattafi, SEF, 2003)

.

Il fardello della memoria, prezioso o inutile a seconda dei punti di vista, diventa protagonista di questa bella poesia di Bartolo Cattafi (1922-1979) risalente al periodo della raccolta L’osso, l’anima, vale a dire dal 1957 al 1962 e rimasta inedita. Il tema del viaggio, così presente nel poeta siciliano - ogni sua pagina è un giornale di bordo, scrisse di lui Giorgio Caproni - qui diventa esistenziale, si rivolge verso terre già dolorosamente esplorate, verso l’interno del sé, verso l’anima.

.

customer-airport-690x300

FOTOGRAFIA © TNOOZ

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
La memoria obbedisce sempre al cuore.
ANTOINE RIVAROL, Massime e pensieri

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...