sabato 7 dicembre 2013

Due

 

GUSTAVO ADOLFO BÉCQUERBecquer

DUE ROSSE LINGUE DI FUOCO

Due rosse lingue di fuoco
che allo stesso tempo avvinte
si avvicinano, e baciandosi
formano una sola fiamma;

due note che dal liuto
a un tempo strappa la mano,
e nello spazio s'incontrano
e armoniose s'abbracciano;

due onde che insieme giungono
per morire sulla spiaggia,
e al rompersi s'incoronano
di un'aureola argentata;

due brandelli di vapore
che dal lago si sollevano,
e all'unirsi là nel cielo
formano una nuvola bianca;

due idee che all'unisono sbocciano
due baci che a un tempo schioccano;
due echi che si confondono...
tutto ciò sono le nostre due anime.

(da Rimas, 1871)

.

Due che diventano uno: in sintesi questo è l’amore, ed è quello che il poeta spagnolo Gustavo Adolfo Bécquer (1836-1870) esprime per mezzo di una serie di immagini di stampo puramente romantico in questa che è la XXIV delle sue Rimas, l’opera che avrebbe dovuto finalmente pubblicare nel corso del 1868 ma il cui unico manoscritto andò distrutto nell’incendio della  casa del finanziatore del libro durante le rivolte contro il regime di Isabella II e che Bécquer ricostruì a memoria l’anno successivo.

.

Love on the Rocks

RALPH, “LOVE ON THE ROCKS”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Finché ci saranno occhi che riflettano / gli occhi che li guardano, / finché risponderanno le labbra sospirando / alle labbra che sospirano, / finché in un bacio possano sentirsi / due anime unite, / finché ci sarà una bella donna / ci sarà poesia!
GUSTAVO ADOLFO BÉCQUER, Rimas

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...