lunedì 28 ottobre 2013

Io la guardo soltanto

 

KARMELO C. IRIBARREN

CHE FORTUNA CHE HO

È sul divano, raccolta
come un uovo. Parla
con sua madre al telefono.
Ride. Poi corruga appena
la fronte. Cose così.
Io la guardo soltanto:
c’è luce in lei, anima, vita,
mi piace osservarla, ascoltare
la sua voce. Talvolta non
posso fare a meno di dirmelo:
Che fortuna che hai, scemo!

.

Minimalismo amoroso questo di Karmelo C. Iribarren (San Sebastian, 1959), poeta spagnolo: insomma, la vita, soltanto la vita nel suo divenire, nel suo accadere fa parte dei suoi versi. E lo è anche la meraviglia di avere una donna che lo ama, lo stupore di essere amato. Perché, alla fine, Iribarren siamo noi: le sue emozioni sono le nostre, i suoi dubbi, i suoi pensieri, le sue ansie sono le nostre.

.

Miller

RICHARD EDWARD MILLER, “WOMAN LYING ON A SOFA”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Forse questo è l'amore quando raggiunge la sua vetta. Ebbro come uno scalatore che s'è arrampicato e poi è arrivato e più su di così non può andare perché comincia il cielo
.
MARGARET MAZZANTINI, Venuto al mondo

2 commenti:

Vania ha detto...

...la bellezza del quotidiano messa su un piedistallo...secondo me..questa poesia.

ciaooo Vania:)

DR ha detto...

la bellezza del quotidiano, hai ragione, Vania: accorgersi di quello che si ha mentre magari si cerca chissà che cosa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...