mercoledì 2 ottobre 2013

Innamorato pazzo

 

HEINRICH HEINE

SULLA RIVA DEL MARE SILENTE

Sulla riva del mare silente
Si è levata la notte, e la luna
Si fa largo attraverso le nubi,
E si sente sussurrare i flutti:

Quell’uomo, laggiù, certo è un pazzo,
O deve essere innamorato,
Perché ha l’aria avvilita e contenta,
È contento ed è insieme avvilito?

E la luna guardandolo ride,
E con limpida voce dichiara:
Quello è innamorato ed è pazzo,
E per giunta è anche un poeta.

1833

(Traduzione di Simonetta Carusi)

.

Heinrich Heine (1797-1856), voce dell’ultimo romanticismo tedesco, mette in scena una fantasia notturna che ricorda il celebre dipinto di Caspar David Friedrich, “Uomo e donna che contemplano la luna” ed evoca un altrettanto noto aforisma di Byron secondo cui per essere poeta un uomo deve essere innamorato o infelice: Heine ci mette del suo per descrivere questa lacerazione tra l’innamorato e il folle: “Non sono stato niente, nient’altro che un poeta”.

.

caspar-david-friedrich-man-and-woman-contemplating-the-moon

CASPAR DAVID FRIEDRICH, “UOMO E DONNA CHE CONTEMPLANO LA LUNA”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Per amor venne in furore e matto / d’uom che sì saggio era stimato prima.
LUDOVICO ARIOSTO, Orlando furioso

5 commenti:

Vania ha detto...

....quel per giunta anche poeta è fantastisco :)

ciaoo Vania:)

attimiespazi ha detto...

Non c'è ragione che comprenda la pazzia dell'amore. Non c'è pazzo amore che segua la ragione.
Essere innamorati è la più dolce follia che esista.

-Liolucy

Rosanna Bazzano ha detto...

Che meravigliosa sensazione di sgomento! ;)

DR ha detto...

l'amore è follia, ma nessuno vi rinuncerebbe

leanyse ha detto...

... é vero la frase "e per giunta é anche un poeta" ... fa da cornice à tutta questa meravigliosa poesia :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...