domenica 20 gennaio 2013

Strategia d’amore

 

EDUARDO LIZALDElizalde3

AMORE

La regola è questa:
dare solo l’essenziale,
ottenere il massimo,
non abbassare la guardia,
mettere i colpi a tempo,
non arrendersi,
e non combattere corpo a corpo,
non scoprirsi in alcuna circostanza
né scambiare colpi con il sopracciglio ferito;
non dire mai “ti amo”, sul serio,
all’avversario.
È la migliore strategia
per essere eternamente infelice
e vincitore
senza rischi apparenti.

.

“Nella guerra d’amor vince chi fugge”, dice un noto proverbio. E questo innamorato descritto dal poeta messicano Eduardo Lizalde (Città del Messico, 1929) ci va molto vicino: ritratto come un pugilatore – l’amore è lotta, si sa – fa di tutto per schivare i colpi, per non ferirsi, per uscire indenne dal combattimento; sempre sulla difensiva, porta solo colpi sicuri, a distanza. Ma, dice il poeta, proprio questo è il modo per uscire sconfitti vincendo da una storia d’amore: l’infelicità è il prezzo da pagare per il timore di rischiare.

.

Snyder_hanging_it_up

JULIE SNYDER, “HANGING IT UP!”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Temere l'amore è temere la vita, e chi teme la vita è già morto per tre quarti
.
BERTRAND RUSSELL, Matrimonio e morale

2 commenti:

Vania ha detto...

...una poesia abbastanza concisa....ma tocca dei "lunghi"punti salienti....perfetto ...strategia d'amore:)

ciaoo Vania:)

DR ha detto...

l'arte del... pugilato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...