martedì 15 gennaio 2013

Nell’arte e nella vita

 

JOSÉ ANGEL BUESAbuesa

ARTE POETICA

Ama il tuo verso, e ama saggiamente la tua vita,
la strofa che più vive è sempre la più vivida.

Un brutto verso supera la più perfetta prosa,
sebbene in prosa e in verso tu dica la stessa cosa.

Così come l’eccesso di virtù diventa vizio,
l’eccesso d’arte si trasforma in artificio.

Scrivi in modo tale che ti comprenda la gente,
che sia ignorante oppure indifferente.

Osserva la legge suprema di sdegnare tutto,
sul corpo nudo non invecchiano le mode.

E soprattutto, nell’arte e nella vita, sii diverso,
perché solo così la tua mente rivivrà nel tuo verso.

.

Devo dire che apprezzo questi consigli dati dal poeta cubano José Angel Buesa (1910-1982): innanzitutto mi confermano l’impressione – la certezza, oramai – che la poesia è comunque e sempre superiore alla prosa, che sia per la sua sintesi o per la sua forma elegante di dire le cose, come se fossero discese dal cielo. Ma mi conforta anche e soprattutto nella necessità di non doversi omologare: è verissimo che soltanto essendo se stessi, senza seguire le mode, senza sottostare al giudizio degli altri, si può esprimere davvero la propria poetica.

.

PAUL CÉZANNE, “IL SOGNO DEL POETA”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Il mio cuore, un giorno, provò un desiderio supremo, / che ancora oggi lo inebria come lo inebriava ieri; / volevo imprigionare un’anima in una poesia, / e farla vivere per sempre… ma non si può
.
JOSÉ ANGEL BUESA

2 commenti:

Vania ha detto...

....degli ottimi punti/spunti su cui partire per una conversazione.

...detta con classe:)

ciaoo Vania

DR ha detto...

conversazione poetica...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...