mercoledì 5 dicembre 2012

Il bacio di Europa


RUFINOantologia_palatina_tutte_le_poesie_d'amore_9788806151898

DOLCE È IL BACIO DI EUROPA

Dolce è il bacio di Europa, anche se tocca appena le labbra,
dolce anche se sfiora appena la bocca;
non è alle labbra che s'accosta, ma preme la bocca,
e dal profondo rapisce l'anima intera.

(Antologia Palatina, V, 16 – Traduzione di Filippo Maria Pontani)

.

Andiamo molto indietro nel tempo oggi: discendiamo fino agli albori dell’impero bizantino, o anche prima, tra il II e il VI secolo dopo Cristo. È in quel periodo che visse l’oscuro poeta Rufino, del quale nulla si conosce se non i trentotto epigrammi raccolti nell’Antologia Palatina. E questo in particolare, perso tra gli altri che inneggiano a un erotismo sfrenato al limite del pornografico e a un epicureismo di fondo – “Solo godere è vivere” dice uno dei più celebri “scordiamoci tutti gli affanni: il nostro tempo è breve” - mi ha colpito per la sua modernità, per l’ideale di un amore che travalica la pura fisicità per diventare fusione spirituale. (Certo, si potrebbe leggere anche come il bacio di una vampira, ma questo blog predilige visioni più romantiche…) 

.

image

STATUA DI AMORE E PSICHE, OSTIA ANTICA

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Non sono certo le cellule a decidere chi amiamo o no... Sentimenti come l'amore non risiedono nelle carni, ma nell'anima.
MASAKAZU KATSURA, DNA²

3 commenti:

Vania ha detto...

...mi ha fatto sorridere la spiegazione...quindi...la poesia non può che essere una carezza:)))
ciaoo Vania:)

Vania ha detto...

..mi spiego...carezza per i nostri occhi:)

DR ha detto...

appunto, "visioni" romantiche :-D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...