domenica 4 novembre 2012

A tre voci

 

PEDRO GANDÍA

CANZONE A TRE VOCI PER UNA SOLA VITA

Uccelli bianchi
portavano
su un carro di rose
la mattina.

La sera era una barca
in un mare di porpora.

Mula scura,
la notte
bruca
sui tetti.

(da Sábana Blanca-Sábana Negra, 1972)

.

Tre immagini meravigliose, a colori: se ne serve il poliedrico poeta, pittore, scultore, critico letterario e narratore spagnolo Pedro Gandía (Cuenca, 1953) per raccontare il giorno nelle sue fasi. L’alba, il tramonto e la notte diventano così sensazioni quasi da favola.

.

FOTOGRAFIA © GERT LAVSEN

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
La vita el fin, e 'l dí loda la sera.
FRANCESCO PETRARCA, Canzoniere, XXIII

4 commenti:

Paolo ha detto...

mmmmm....piaciuta meno delle solite. Così le poesie le so fare anche io....

DR ha detto...

poesia minimale...

Vania ha detto...

...a me invece piace e soprattutto piace...la mattina...chi mai avrebbe pensato ad un carro di rose...e son romanticaaaaa:))))))

ciaoo Vania

DR ha detto...

Be', se vogliamo commentare prosaicamente: la mattina è il rosato chiaro dell'alba, la sera è il rosso acceso del tramonto. La notte è nera. Associare le immagini (carro - barca - mula) è stata la genialità di questa poesia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...