sabato 13 ottobre 2012

Nascono onde dal tuo seno


GABRIEL ZAID

ONDE

Il sole conflagra:

si precipita
a rinfrescarsi nella tua allegria.
Nascono onde dal tuo seno.
Mi bagno nelle tue risate.

Onde alte e solitarie
di spiagge appartate.
Il tuo riso è la Creazione
felice d’essere amata.

.

L’intimità di un istante, la poesia del nulla che diventa tutto e attira in sé la pienezza dell’universo – esattamente il contrario di quello che fa un buco nero. Questo leggo nella poesia del messicano Gabriel Zaid (Monterrey, 1934): un fugace mattino dove come una novella Venere, nasce dalle risate della donna amata la felicità.

.

Mondrian

PIET MONDRIAN, “VISTA DALLE DUNE CON SPIAGGE E MOLI, DOMBURG”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
La risata dell'uomo è probabilmente anch'essa nella sua forma originale una cerimonia di pacificazione o di saluto.
KONRAD LORENZ, Il cosiddetto male

4 commenti:

Paolo ha detto...

Ma sono tremendi questi vecchietti!

DR ha detto...

L'amore non ha tempo e non ha età... c'è speranza anche per noi :-)

Vania ha detto...

...è bella...ho letto i commenti precedenti...e credo che il sorriso della donna/uomo amato/a....da la stessa/uguale sensazione a qualsiasi età...la felicità.:)

...è per fortuna almeno qui non ci sono gli smile.:)
...odiavo persino le magliette all'epoca che erano uscite per moda...non so se le ricordi.

ciaoo Vania :)

DR ha detto...

niente smile su blogger. Proverò a bypassarli anche su Facebook, cominciano già a darmi sui nervi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...