lunedì 24 settembre 2012

Una locomotiva

 

MARÍA VICTORIA ATENCIA

PIOGGIA

A Trafalgar Square,
verso le cinque ho visto arrivare sotto la pioggia
una locomotiva.
C’erano folate che attraversavano
il giallo cadmio e l’ocra bruciato.
Turner è tornato a casa.

.

Poche pennellate, e la poetessa spagnola María Victoria Atencia (Malaga, 1931) riesce a esprimere l’intensità dell’emozione poetica insita in un pomeriggio di pioggia alla stazione londinese di Trafalgar Square: una vecchia locomotiva che si muove nella pioggia, i colori che si lucidano, si mescolano, si riflettono, facendo pensare allo stile dei dipinti di Joseph Turner, pittore inglese romantico.

 

JOSEPH TURNER, “RAIN, STEAM AND SPEED – THE GREAT WESTERN RAILWAY”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
È che per me il linguaggio sono le cose (il mondo esterno - ci credo) e non le idee.
GIORGIO CAPRONI, Lettera a Carlo Betocchi

3 commenti:

Paolo ha detto...

Trovo più bello il quadro della poesia. E Caproni è un tale poeta che qualunque cosa dica ha sempre ragione ( questo è possibile solo ai poeti....)

Vania ha detto...

...bella...mi chiedevo appena finito chi era Turner...la domanda nel commento era questa.:)
...peccano non averlo saputo prima...l'avrei letta con altri occhi.
...la trovo particolare...e puntuale...speriamo lo sia stata pure la locomotiva.:)))

...e questo quadro mi piace molto...molto.
ciaoo Vania :)

DR ha detto...

Detto per inciso, anch'io preferisco il dipinto di Turner. La poesia descrive l'atmosfera...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...