martedì 25 settembre 2012

Un pezzo d’ambra


NIJOLÉ MILIAUSKAITÉimage

SEI COME UN PEZZO D’AMBRA…

Sei come un pezzo d’ambra scoperto per caso
da occhi consumati, tra le alghe marine,
in lunghe e faticose passeggiate
così grosso e pesante – a stento riesco a credere
che sia vero

bisogna lucidarti bene
pulirti
perché irradi luce e calore

risvegliare
la tua bellezza strana e allarmante

aroma d’ambra ad aprire il cassetto

sei l’unico oggetto di valore che niente e nessuno
potrà rubarci, oh passato

.

Dove andrà a parare la poetessa lituana Nijolé Miliauskaité (1950-2002) con questi suoi versi sotto voce, minimali, privi di qualsiasi enfasi? È quello che si pensa leggendo il panegirico di questo pezzetto d’ambra, resina fossile che si trova in grande quantità soprattutto nei paesi baltici. La parola che risolve tutto quanto come una sciarada, il chiavistello che inserito nella cassaforte la apre, è lì alla fine: “passato”. È il colpo di genio e andiamo a rileggere tutta quanta la poesia con questa chiave di lettura: è il passato che irradia luce e calore ai nostri giorni, che profuma la nostra vita, che risplende con la sua bellezza…

.

FOTOGRAFIA © BROKEN INAGLORY

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Noi siamo il passato, e possiamo dire: «Io sono ciò che sono stato»
.
ERICH FROMM, Avere o essere

2 commenti:

Vania ha detto...

...simpatica...e come la "nuova scienza" dei minerali....cogliamo benefici di quest'ambra.:)
ciaoo Vania

DR ha detto...

non si può temere il passato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...