sabato 22 settembre 2012

Primo giorno d’autunno

 

CECCARDO ROCCATAGLIATA CECCARDI

AUTUNNO

L’autunno di ramo
in ramo si raccoglie
come un uccello al vento:
e un lamento di foglie
mesce con un richiamo
di piogge, di fontane
e d’ombre. Il pianto
vaga in aria a lontane
solitudini, oscilla
di villa in villa,
e scolora ogni fronda
.

.

Eccolo qui, l’autunno: in anticipo di un giorno sulla consueta data dell’equinozio. Arriverà oggi, astronomicamente parlando, alle 16.49. Chiaro che si tratta di un mero dato statistico, perché l’autunno meteorologico si presenta quando vuole lui, anche in base alle latitudini. Ma un giorno capita di svegliarsi e di accorgersi che è giunto da un fresco nell’aria che prima non c’era, da un umido sentore di pioggia, dalla consistenza di un tappeto di foglie che non avevamo notato prima essere così spesso. E proviamo le sensazioni che il poeta genovese Ceccardo Roccatagliata Ceccardi (1871-1919) ha saputo esprimere con poche suggestive immagini.

.

FOTOGRAFIA © DANIELE RIVA
.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
L’autunno è un andante malinconico e grazioso che prepara magistralmente il solenne adagio dell’inverno.
GEORGE SAND

2 commenti:

Vania ha detto...

...bella la descrizione dell'autunno nella poesia....ma nel tuo commento leggo una piccola poesia.:))
"Ma un giorno capita di svegliarsi e di accorgersi che è giunto da un fresco nell’aria che prima non c’era, da un umido sentore di pioggia, dalla consistenza di un tappeto di foglie che non avevamo notato prima essere così spesso."

ciaooo Vania :)

DR ha detto...

ogni tanto in questi commenti alle poesie lascio scorrazzare libera la mia anima poetica...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...