domenica 2 settembre 2012

Il tuo cuore lo porto con me


EDWARD ESTLIN CUMMINGS

IL TUO CUORE LO PORTO CON ME

Il tuo cuore lo porto con me
Lo porto nel mio
Non me ne divido mai.
Dove vado io, vieni anche tu, mia amata;
qualsiasi cosa sia fatta da me,
la fai anche tu, mia cara.

Non temo il fato
perché il mio fato sei tu, mia dolce.
Non voglio il mondo, perché il mio,
il più bello, il più vero sei tu.

Questo è il nostro segreto profondo
radice di tutte le radici
germoglio di tutti i germogli
e cielo dei cieli
di un albero chiamato vita,
che cresce più alto
di quanto l'anima spera,
e la mente nasconde.

Questa è la meraviglia che le stelle separa.
Il tuo cuore lo porto con me,
lo porto nel mio.

.

Un cuore + un cuore = un cuore. Questa è – o dovrebbe essere almeno nei nostri ideali – la matematica dell’amore. È quella che teorizza il poeta americano Edwin Estling Cummings (1894-1962) – o anche e.e cummings, come preferiva firmarsi, tutto in minuscole. Il vero amore è condivisione, è essere parte dell’altro e ospitare in sé parte dell’altro. Altrimenti sono solo discorsi vuoti come gusci di conchiglie, e non la meraviglia che dovrebbe essere – che è – l’amore. Non deve stupire dunque che questi versi siano spesso scelti dagli sposi per essere letti al loro matrimonio.

.image

IMMAGINE © WALLPAPER PICS

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Fidati del tuo cuore / se il mare prende fuoco / (e vivi per amore / anche se le stelle camminano all'indietro)
.
EDWARD ESTLIN CUMMINGS, Dive for Dreams

2 commenti:

Vania ha detto...

...bella/significativa questa poesia...nulla da aggiungere....anche al commento.

ciaoo Vania :)

Mimì Bluette ha detto...

Emozionante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...