venerdì 28 settembre 2012

Chiarità nell’anima

 

SERGEJ A. ESENIN

S’È INTESSUTA SUL LAGO

S'è intessuta sul lago
la luce scarlatta dell'alba.
Sulla foresta gemono sonori
i galli cedroni.

Piange in qualche posto il rigogolo,
seppellendosi nel cavo dell'albero.
Solo io non piango:
ho chiarità nell'anima.

So che a sera verrai,
attraversando l'anello delle strade,
e sederemo su biche fresche
sotto il vicino pagliaio.

Ti bacerò fino all'ebbrezza,
fino a gualcirti come un fiore.
Non c'è biasimo
per chi è ebbro di gioia.

Sotto le carezze tu stessa
getterai il velo di sposa,
ti porterò ubriaca
fino al mattino tra i cespugli.

E lascia che piangano trillando
i galli cedroni.
C'è una tristezza allegra
sulle cortine dell'alba.

(da Poesie e poemetti – Traduzione di Eridano Bazzarelli)

.

C’è una gioia bucolica – anche nell’amore carnale e sanguigno – in questa poesia di Sergej A. Esenin (1895-1925). Si può dunque comprendere appieno quella definizione di “poeta contadino” affibbiata all’autore russo: risalta chiaramente l’esaltazione che gli dava quel mondo arcadico, che poi avrebbe rimpianto a Mosca e a San Pietroburgo, e nelle tournées in Europa e negli Stati Uniti al seguito della terza moglie, la celebre ballerina Isadora Duncan, di 17 anni più anziana, sposata d’impeto nel maggio 1922 e dalla quale divorziò nemmeno un anno dopo. Il suo mondo era quello di Kostantinovo, nel Rjazan’, il luogo delle foreste dove cantano i galli cedroni e i rigogoli, dei laghi che si tingono della luce dell’alba, dei campi di grano dove le spighe ondeggiano al vento…

.

VINCENT VAN GOGH, “CAMPO DI GRANO CON VOLO DI CORVI”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
La campagna è lirica, la città drammatica.
HENRY WADSWORTH LONGFELLOW, Kavanagh: a tale

4 commenti:

Vania ha detto...

...a parte la poesia che è ben descritta ...mi sono soffermata e a sorridere su :

Ti bacerò fino all'ebbrezza,
fino a gualcirti come un fiore.
Non c'è biasimo
per chi è ebbro di gioia.

...e ti spiego...prima ho parlato con una mamma...con il figlio di 18 anni...innamorato...e abbiamo sorriso......me lo ha ricordato questo verso.:))
ciaoo Vania :)

DR ha detto...

ah, l'amour...

Tra cenere e terra ha detto...

Adoro Esenin...

DR ha detto...

L'ho riscoperto grazie al volume uscito con il Corriere della Sera: una meteora che ha attraversato i primi decenni del secolo scorso per poi implodere (o esplodere, visto che ci sono dubbi sul suo suicidio, forse omicidio politico mascherato)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...