sabato 10 dicembre 2011

Io solo universo

 

JUAN RAMÓN JIMÉNEZ

L'ESSERE UNO

Che nulla m'invada da fuori,
che solo mi ascolti io di dentro.
Io dio
del mio petto.

(Io tutto: ponente ed aurora;
vita e sogno, amore e amico.
Io solo universo).

Non pensate alla mia vita,
lasciatemi libero e immerso.
Io centro nel centro.

(da La stagione totale, 1946 – Trad. di F.Tentori Montalto)

.

Per tutta la vita il poeta spagnolo Juan Ramón Jiménez (1881-1958), Premio Nobel per la Letteratura nel 1956, andò alla ricerca della bellezza, passando dalle visioni simboliste delle prime poesie a quelle metafisiche delle ultime, come in questa, tratta da La stagione totale, raccolta edita nel 1946. Non è narcisismo, ma una presa di coscienza che tutto l’universo si condensa in ogni essere umano e gode l’illimitata libertà dello spirito. Un discorso metafisico, come si è detto, e infatti Jiménez chiede “non l’ansia di colore esotico, non l’affanno di necessarie novità. Non un andare verso il nuovo, o un andare più lontano, ma un andare più profondo… O intelligenza, dammi l’esatto nome delle cose! E sia la mia parola – la cosa stessa – dall’anima creata nuovamente”.

.

JANE FRANK, “CRAGS AND CREVICES”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO 
Che immensa lacerazione / la mia vita nel tutto, / per stare, intero, / in ogni cosa; / per non cessar di stare, / intero, in ogni cosa.
JUAN RAMÓN JIMÉNEZ, Pietra e cielo

4 commenti:

Tra cenere e terra ha detto...

C'è molta passione per la vita in questi splendidi versi. Oggi ho bisogno di bellezza. Andrò a vedere una mostra!

DR ha detto...

Jiménez ricercò sempre la vita e la bellezza. Le mostre possono dare bellezza, e i musei... E la natura, ovviamente...

Vania ha detto...

....quasi commovente questo stato d'animo trascritto nella poesia..una bella/profonda/intelligente commozione.
ciaooo Vania

DR ha detto...

Ciao, Vania. Buona domenica!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...