mercoledì 16 novembre 2011

I miei occhi sono chiavi

 

ALEJANDRA PIZARNIK

CHI ILLUMINA

Quando mi guardi
i miei occhi sono chiavi,
il muro ha segreti,
il mio timore parole, poesie.
Solo tu fai della mia memoria
una viaggiatrice affascinata,
un fuoco incessante.

(da La figlia dell’insonnia, Crocetti, 2004 - Traduzione di Claudio Cinti)

.

“Come una santa perseguitata / da voci angeliche / mi sprofondo nella canzone delle ferite / e mi vendico, mi rinuncio, / mi silenzio, mi ricordo”. Così si ritraeva la poetessa argentina Alejandra Pizarnik (1936-1972). E nella poesia di oggi troviamo forse uno dei suoi pochi raggi di luce in una vita di ossessioni, di mancanza di autostima, di ansie e di angosce che la portarono a vincere l’insonnia con il Seconal per anni fino all’overdose che pose fine alla sua vita alle prime luci dell’alba del 25 settembre 1972.

.

JACK VETTRIANO, “CONTEMPLATION OF BETRAYAL”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Gli occhi / dicono la verità / occhi che si aprono / tirano via il superfluo: / occhi / non parole / occhi / non promesse
.
ALEXANDRA PIZARNIK, La figlia dell’insonnia

3 commenti:

Vania ha detto...

...dura....questa Poesia.
...Povera Donna.:(

ciaooo Vania

DR ha detto...

Spesso la poesia fiorisce tra le anime più sensibili

Tra cenere e terra ha detto...

Mi piace la Pizarnik...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...