mercoledì 14 settembre 2011

Ciò che nessuno osserva

 

EMILY DICKINSON

LOTTARE A VOCE PIENA

Lottare a voce piena, è coraggioso –
ma so più generoso
chi attacca dentro il petto
la cavalleria del dolore –

chi vince, e le nazioni non vedono –
chi soccombe – e nessuno osserva –
i cui occhi morenti nessun paese
guarda con amore di patria –

Confidiamo che in piumata processione
gli angeli sfilino per loro –
schiera dopo schiera, con i passi a cadenza –
e le uniformi di neve.

(da Centoquattro poesie, Einaudi, 2011 – Traduzione di Silvia Bre)

.

Questi sono tempi di sfrenato esibizionismo, di gente che crede che esistere sia apparire in televisione, mettersi a urlare e a litigare nei contenitori di vuoto del pomeriggio. Tutto il contrario della gratuità di questi versi di Emily Dickinson (1830-1886), dove le azioni non sono sminuite dal non essere palesi, dal non essere osservate e analizzate. Avranno altra ricompensa: quella dello spirito, degli angeli vestiti di bianco, non quella umana che lascia il tempo che trova. Del resto, in un’altra lirica, molto più famosa, la poetessa americana scrisse: “Che grande peso essere qualcuno! / Così volgare - come una rana, / che gracida il tuo nome - tutto giugno / ad un pantano in estasi di lei!”

.

WILLIAM ADOLPHE BOUGEREAU, “ANGELI CHE SUONANO IL VIOLINO”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Esultanza è l’andare / di un’anima di terra verso il mare, / oltre le case, oltre i promontori – / dentro l’eternità profonda.
EMILY DICKINSON, Centoquattro poesie

6 commenti:

Vania ha detto...

...mi hai fatto tornare in mente una "cosa" che mi è successa a lavoro questa estate...una mia "stupida" dimenticanza nei confronti di un ragazzo...è vero quello che è scritto..."ciò che nessuno osserva"......ma sempre (per fortuna)....qualcuno osserva e te lo fa presente.
ciao Vania

Vania ha detto...

...p.s...dimenticanza per me...stupida...per Lui...IMPORTANTISSIMA.

...ogni persona/età ha dei metri diversi di "misura"
ciaoooooooooooooo Vania

DR ha detto...

ognuno ha le sue misure e i suoi valori: penso a chi si vuole mettere in mostra a tutti i costi,a chi valuta importanti certe cose ridicole. Emily Dickinson aveva questo pudore dell'esistenza che mi piace molto, anche perché adesso così fuori moda.

AlmaCattleya ha detto...

Quanto amo la Dickinson
Quando ero adolescente mi ha sempre incuriosito la sua scelta di appartarsi.
Le sue poesie mi colpiscono per la schietta semplicità con cui racconta, per lo sguardo limpido che aveva, per la curiosità propria di un bambino.
E' in assoluto uno dei miei poeti (ho usato il maschile apposta) preferiti

Federica ha detto...

Emily è adorabile e le sue poesie così "giuste", mi ritrovo in lei e nei suoi modi così pacati.
In un periodo come questo, dove sono di moda l'esibizionismo e la stupidità, sarebbe bello riuscire a fare una breccia e riportare un pò di calma, serenità, pacatezza ed educazione(che sicuramente aiutano a vivere meglio e più sereni).
Buona giornata
Federica

DR ha detto...

Grazie, Federica: è proprio questo il mio pensiero, tanto che spesso dico alla Gozzano di "essere nato troppo tardi". Rimpiango certi formalismi romantici, il rispetto che si doveva agli altri in quanto tali, l'educazione...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...