sabato 1 maggio 2010

Poesie per maggio

Maggio è il mese dedicato a Maia, la Grande Madre, e non è un caso che sia anche il mese in cui i cattolici onorano la Madonna. È il momento della crescita, il tempo che spalanca la porta dell’estate con il clima finalmente mite: la dolcezza di aprile diventa miele nelle sue lunghe sere, nei languidi tramonti.

.

ANTONIA POZZI

PIANURE A MAGGIO

In lucidi specchi
tra volti di nuvole bianche
si celano i grani
del riso.

Traspaiono strade
nel gracile bosco,
dai greti si porgono
al fiume.

Sugli alti viadotti
barcollano andando
lenti i carri
dell'erba recisa.

2 maggio 1935

(da “Parole”, 1939)


.

.


CORRADO CALABRÒ

SOLE DI MAGGIOimage

I motorini, come api, sul prato
ricalcano danze intricate.

Come un uccello caduto dal nido
è tiepido
il tuo seno di fanciulla.

Stringo nel pugno il battito del polso,
cuore in fuga d'uccello prigioniero:
cosa sanno gli uccelli dell'amore?

Ah la dolcezza del sole di maggio!

(da “Una vita per il suo verso”, 2002)

.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
LA FRASE DEL GIORNO
Poeta, or che più lieto arride Maggio / ritornerai al verde nido ombroso / «con Quella che d'Amor ti tiene ostaggio».
GUIDO GOZZANO, Poesie sparse, A Massimo Bontempelli

2 commenti:

almacattleya ha detto...

Bellissimo omaggio a questo mese e alla natura in generale, Maia che già nella sua origine etimologica indica il nutrimento.

DR ha detto...

...anche il maiale... è un mese che mi piace molto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...