lunedì 24 maggio 2010

Cos’è la poesia? (XIV)

Un antico proverbio persiano dice: “se mi dai due pani, ne venderò uno e comprerò giacinti per nutrire la mia anima”. Questa è l’essenza della poesia: la bellezza che serve al benessere dell’anima, l’emozione che spalanca i cancelli al sentimento e permette alle nostre emozioni di correre libere come cavalli nella sconfinata prateria.

La poesia è simile alla meraviglia che proviamo davanti a un paesaggio. Ma la sua bellezza non è automatica: in questo caso ha bisogno di un “medium” per rivelarsi, e questo mezzo è il poeta. L’ispirazione che ha guidato il poeta diventa a sua volta ispirazione per il lettore: e, del resto, secondo Gaston Bachelard, “Il poeta è colui che ha il potere di scatenare il risveglio dell’emozione poetica nell’anima del lettore”. Dunque, la vera poesia non fa altro che comunicare tra il poeta che scrive e il poeta che legge, il poeta che è in ognuno di noi: accende l’interruttore e la luce dell’emozione si spande per la mente, la bellezza si diffonde in noi con la sua forza benefica, ci fa prendere coscienza della sua presenza.

.

JUAN RAMÓN JIMÉNEZ

LA POESIA

1

Non toccarla più,
che così è la rosa!

2

Strappo alla radice il cespo,
pieno ancora della rugiada dell'aurora.

Oh che irrigazione di terra
bagnata e profumata,
che pioggia - che accecamento! - di stelle
sulla mia fronte, sui miei occhi!

3

Canzone mia,
canta, prima di cantare;
dà a chi ti ammira prima di leggerti
la tua emozione e la tua grazia;
emana fresca e fragrante da te stessa!

(da "Pietra e cielo", 1919)

.

Fotografia © Senet (licenza Gnu)

.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
LA FRASE DEL GIORNO
Fra l’urlo e il tacere, fra il significato che è tutti i significati e l’assenza di significazione, si alza il testo poetico
.
OCTAVIO PAZ, Corrente alterna

2 commenti:

Santina ha detto...

Richiamo di tintinnanti rugiadosi
concerti di pettirossi e fringuelli fra il dischiudersi di timidi fiori di campo fra spighe di grano:
un acceso cespuglio rosso di papaveri, fra il bluette dei non ti scordar di me e il violaceo degli iris e il rosato velluto delle rose canine... la mia anima affamata di ricordi e profumi antichi evapora nei colori.

DR ha detto...

eh sì, anche questa è poesia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...