martedì 20 ottobre 2009

La “macchina del tempo”

Mi appassiona l’antropologia sociale storica. Vorrei avere la macchina del tempo per vedere com’era Siracusa ai tempi di Dionisio, come si viveva nella Grecia di Socrate e Platone, nella Roma dei Cesari. Per salire sui galeoni spagnoli, sulle caravelle di Colombo.

Ma la macchina del tempo non c’è - dicono sia impossibile perché l’energia occorrente annullerebbe all’istante: mi devo accontentare dei miei libri, dei dipinti, delle ricostruzioni…

Ecco, ad esempio, cosa si potrebbe vedere aggirandosi per l’antica Roma (ricostruzioni da Capitolium.org):

.

IL COLOSSEO

IL FORO ROMANO

LA BASILICA DI MASSENZIO

IL TEMPIO DI VENERE

IL FORO TRAIANO

.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
LA FRASE DEL GIORNO
È un errore grandissimo pensare che la storia debba consistere necessariamente in qualcosa di scritto: può consistere benissimo in qualcosa di costruito, e chiese, case, ponti, anfiteatri possono raccontare le loro vicende con la chiarezza di un libro stampato, se si hanno occhi per vedere. 
EILEEN POWER, Vita nel Medioevo

2 commenti:

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

mmhh... se scopri come andarci, per il viaggetto mi prenoto sin d'ora anch'io!

luciana - comoinpoesia
.

DR ha detto...

Potrei fare enormi affari con un'agenzia turistica del genere.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...