giovedì 7 maggio 2009

Apologia del mattino

ALBA RIVISITATA

Immagina di svegliarti
con una seconda occasione:
la ghiandaia
porta in giro i suoi graziosi articoli
e la quercia ancora si innalza, spargendo
la sua magnifica ombra.
Se non guardi indietro,

il futuro non avverrà mai
Com'è bello alzarsi alla luce del sole
con il prodigo profumo di biscotti
- uova e salsiccia sulla griglia.
L'intero cielo è tuo

per scriverci sopra, trasformato
in una pagina bianca. Su,
muoviti! Non saprai mai
chi c'è giù a friggere le uova,
se non ti alzi e vai a vedere.

L'autrice di questa poesia è la poetessa afroamericana Rita Dove, nata in Ohio nel 1952, Premio Pulitzer nel 1987. Di lei abbiamo già visto l'omaggio a Billie Holiday. Ogni mattina, ci dice la Dove, al risveglio dovrebbe rinascere la speranza, dovremmo fare tesoro di questi piccoli quotidiani momenti, prendere spunto per migliorare, per ritrovare il coraggio e la forza dentro noi stessi. All'alba il cielo, l'intera giornata, sono ancora una pagina bianca tutta da scrivere: spetta a noi alzarci e fare fruttare quella piccola dote che ci ritroviamo tra le mani, soprattutto in questa bellissima stagione.

Patrick Adam, “The morning room”

*  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  * 
LA FRASE DEL GIORNO
La bellezza del giorno è tutta nel mattino.
GUIDO GOZZANO, I colloqui, "Salvezza"

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...